news, comunicazione, grafica ... pausa caffè

La carta

Uno dei pregi degli strumenti di comunicazione fisici è il fatto di poter interagire con l’utente attraverso il tatto; sotto quest’aspetto gioca un ruolo fondamentale la carta. In un mondo in cui tutto quello che l’azienda fa (o non fa) è comunicazione, a meritare una carta speciale sono spesso brochure, cataloghi, biglietti da visita e tutti quegli strumenti che hanno lo scopo di colpire chi lo riceve. Il materiale con cui uno strumento è realizzato può dare un’immagine di qualità e ricercatezza ancora prima che lo strumento venga sfogliato.

Sono molte le caratteristiche che differenziano le carte, ad esempio, lo spessore, la grammatura, la rigidità, la lucidità, la goffratura, il colore. Oltre all’aspetto visivo e tattile, ha acquistato molta importanza la sostenibilità della carta, aziende e persone apprezzano l’uso di carte ecologiche e provenienti da riuso/riciclo.

Nel campo di carte provenienti da riciclo e riuso l’azienda Favini ha sviluppato diversi prodotti come la carta crush che abbiamo utilizzato in più progetti. Sulla realizzazione di carte ecologiche e sull’upcyclig (riciclo creativo) potete leggere questo interessante articolo dal loro blog.

Privacy

Dopo il clamore suscitato dal caso Cambridge Analytica con l’uso di dati di milioni di ignari utenti Facebook e a circa un mese dall’entrata in vigore della normativa europea sulla protezione

dei dati GDPR (General Data Protection Regulation) l’attenzione sulla privacy da parte di privati e aziende è certamente in forte crescita. Se per i privati si sono viste crescere anche del 100% le ricerche su come cancellare il proprio account Facebook

rispetto all’anno scorso e del 20% confrontando Marzo su Febbraio, le aziende si ritrovano a fronteggiare la fumosa e complessa applicazione della normativa europea, con obblighi e sanzioni sempre maggiori. I campi di intervento riguardano molti aspetti tra i quali l’informativa sul sito web, la raccolta e la gestione dei dati, la formazione del personale, la sicurezza e la gestione di eventuali intrusioni da parte di terzi non autorizzati. Anche per questo argomento, dai dati di Google trends, possiamo vedere l’impennata delle ricerche online.